Ok

Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.


Idropittura per esterni a base di farina di quarzo cariche pregiate, cere idrorepellenti ITALQUARZ
  • Idropittura per esterni a base di farina di quarzo cariche pregiate, cere idrorepellenti ITALQUARZ

Idropittura per esterni a base di farina di quarzo cariche pregiate, cere idrorepellenti ITALQUARZ

ITALQUARZ:È un'idropittura a base di farina di quarzo, cariche pregiate, cere idrorepellenti e resine stiroloacriliche in dispersione acquosa, per esterni con buona copertura. Idonea per intonaci civili, base cemento e premiscelati, pannelli in cls, superfici in gesso e cartongesso, etc.

19,90 €
Iva inclusa
Litri
Colore universale
Quantità

ITALQUARZ:

È un'idropittura a base di farina di quarzo, cariche pregiate, cere idrorepellenti e resine stiroloacriliche in dispersione acquosa, per esterni con buona copertura. Idonea per intonaci civili, base cemento e premiscelati, pannelli in cls, superfici in gesso e cartongesso, etc.

 

CARATTERISTICHE PRINCIPALI:

La resina stiroloacrilica di cui è composta conferisce al prodotto buona resistenza alle intemperie e ai raggi UV. Dotata di ottima copertura, opacità del film e buon potere riempitivo. Dona alle superfici un aspetto di pregio. Rispetta i parametri della Direttiva CEE per il rispetto delle emissioni di (COV) composti organici volatili.

ASPETTO:

Opaco

COLORAZIONE:

Bianco + tinte mazzetta TINTO’ exterior (con basi ED,D, BIANCA). È consigliabile utilizzare sempre materiale della stessa fabbricazione allo scopo di evitare leggere differenze di tonalità.

CARATTERISTICHE TECNICHE A 20°C e 65% U.R.:

stato fisico liquido

tipo di resina/legante stiren-acrilica

massa volumica g/ml 1600 ± 50

viscosità Brookfield 26000 cps

resa teorica per mano mq/lt 8 - 10

punto di infiammabilità non rilevante

contenuto solidi % in peso 69 ± 2

vita di stoccaggio (in luogo fresco e asc.) almeno 24 mesi

secco al tatto h 1

secco in profondità h                                12

sovraverniciabilità h 8 ÷ 10

classificazione COV  valore limite UE (cat. A/c) 40 g/l (2010)

contenuto COV di ITALQUARZ max 30 g/l

diluente acqua

ISTRUZIONI PER L’USO:

Miscelare bene il prodotto prima dell’uso, applicare 2 strati con temperature dell’ambiente tra +8 °C e +35 °C e un’umidità relativa dell’ambiente <65%. L’umidità del supporto deve essere <10%, evitare l’applicazione sotto l’azione diretta del sole. Dopo l’applicazione le superfici esterne devono essere protette dalla pioggia e dall’umidità fino a completa essiccazione (48 ore ca). Attrezzi: pennello, rullo. Diluizione: 1 strato al 20%, 2 strato al 10-15% in base alle temperature. La pulizia degli attrezzi va effettuata subito dopo l’uso con acqua. Resa indicativa: 4-5 mq/l per due mani su supporti mediamente porosi. È opportuno eseguire sempre una prova pratica sul supporto specifico per determinare i consumi.

CICLI D’INTERVENTO:

Su supporti già pitturati: controllare lo stato di conservazione. La superficie deve essere consistente. In caso contrario provvedere al rifacimento o al consolidamento con prodotti specifici. Togliere le eventuali efflorescenze presenti. Le vecchie pitturazioni sintetiche devono essere asportate completamente, rimuovere le tracce di polvere presenti spazzolando oppure mediante lavaggio, quindi applicare una mano di fondo ISOLPRIMER o MUFFA NO FONDO. Dopo che il supporto si asciuga procedere con l’applicazione dell’ITALQUARZ. Su supporti nuovi: applicare uno strato di fissativo ISOLPRIMER o MUFFA NO FONDO opportunamente diluito. La diluizione deve essere regolata in funzione del tipo di assorbimento del supporto, nel caso di superfici molto sfarinanti diminuire la diluizione e se necessario applicare 2 strati di isolante. Procedere all’applicazione di ITALQUARZ secondo le modalità descritte nelle indicazioni per l’applicazione.

CONFEZIONI:

Lt13 - Lt 4,5 - Lt 2,5 - ml750

VOCE DI CAPITOLATO:

Applicare su superfici già preparate pittura a base di farina di quarzo ITALQUARZ prodotto dalla IPIV srl con residuo secco pari a ca. 69% e peso specifico ca. 1,60 ± 0,100 kg a base di resina acrilica in almeno 2 strati, con una resa di circa 4-5 mq/lt per due mani su supporti mediamente porosi. Fornitura e posa in opera del materiale € …………… al mq.

CLASSIFICAZIONE IN RELAZIONE ALLA PERICOLOSITA’:

Non richiede etichettatura di pericolo in conformità al DL del 3 febbraio 1997 n. 52 modificato con DL del 25 febbraio 1998 n. 90; DMS del 28 aprile 1997, DL del 16 luglio 1998 n. 285. Direttiva 1999/45/CE del 31 maggio 1999, DMS del 7 luglio 1999, DMS del 10 aprile 2000, DMS del 26 gennaio 2001, DMS del 11 aprile 2001, Direttiva 2001/58/CE, Direttiva 2001/59/CE, Direttiva 2001/60/CE e successive modificazioni

PQ0028
50 Articoli

Scheda tecnica

Campo di Applicazione
Per Esterni